Informativa IMU e TASI

NOVITA’ INTRODOTTE DALLA LEGGE DI STABILITA’ 2016

E’ abolita la TASI sulle abitazioni principali e quelle assimilate e relative pertinenze, escluse le categorie A/1, A/8 e A/9. è abolita la quota del 10% a carico del detentore/occupante purché vi risieda con il proprio nucleo familiare e vi abbia stabilito la dimora abituale e la residenza anagrafica.

E’ ridotta del 50% la base imponibile, sia ai fini IMU che TASI, delle abitazioni e relative pertinenze, concesse in comodato tra parenti in linea retta entro il primo grado (genitore o figlio), alle seguenti condizioni:
• il contratto di comodato deve obbligatoriamente essere registrato; • rimangono escluse dall’agevolazione le abitazioni di categoria A/1, A/8 e A/9;
• l’unità immobiliare deve essere utilizzata dal comodatario (occupante) come propria abitazione principale;
• il comodante (proprietario, usufruttuario, ecc.) deve risiedere anagraficamente e dimorare abitualmente nello stesso Comune in cui è situata l’abitazione concessa in comodato; quindi sia il comodante che il comodatario devono essere residenti a Somaglia;
• il comodante (proprietario, usufruttuario, ecc.), può possedere al massimo 2 abitazioni su tutto il territorio nazionale. è abolita l’IMU sui terreni agricoli posseduti e condotti da coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali (IAP) iscritti nella previdenza agricola.

ALIQUOTE IMU PER L’ANNO 2016 (Deliberazione del Consiglio comunale n. 8 del 13 aprile 2016)

Aliquota base per l’abitazione principale per le categorie catastali A/1, A/8 e A/9 (abitazioni di lusso) pari allo 0,4%

Aliquota ordinaria nella misura dello 0,96%

DETRAZIONI PER ABITAZIONE PRINCIPALE E PERTINENZE A/4, A/8, A/9

€ 200,00 rapportati al periodo dell’anno durante il quale si protrae tale destinazione

SCADENZA DI VERSAMENTO DELL’IMU PER L’ANNO 2016

Prima rata: dal 1° al 16 giugno – Seconda rata: Saldo/Conguaglio dal 1° al 16 dicembre

ALIQUOTE TASI PER L’ANNO 2016 (Deliberazione del Consiglio comunale n. 8 del 13 aprile 2016)

Fabbricati rurali strumentali, altri fabbricati, aree scoperte, aree edificabili: 1 per mille

SCADENZA DI VERSAMENTO DELLA TASI PER L’ANNO 2016

Prima rata: dal 1° al 16 giugno – Seconda rata: dal 1° al 16 dicembre

Sul sito è disponibile un semplice programma di calcolo che consente anche la stampa del modello F24